Ultime recensioni

giovedì 24 novembre 2016

#13 Oggi si consiglia...

Buonasera amici lettori 👋👋
Eccoci qui con il tredicesimo appuntamento di questa bella rubrica! Ringrazio sempre con tantissimo affetto ogni blogger che accetta di "ospitare" una sua recensione sul blog.
Come avrete notato non pubblicavo sul blog da più di una settimana. Mi rendo conto che se non stacco la spina qualche volta non vivo più il blog come una passione ma come un lavoro e non voglio. Il blog è una valvola di sfogo, un posto tutto mio in cui passare delle ore in piena tranquillità e con il sorriso, se mi sento costretta faccio le cose svogliata e senza sentimento. Ditemi che non sono l'unica!


La prima blogger è Debora che ci presenta una recensione davvero toccante. Non conoscevo affatto questo libro ma per il tema che affronta deve essere uno di quelli davvero tosti. Fai buon viaggio Rabbit Hayes è un romanzo unico che non dovremmo lasciarci sfuggire. Di seguito potete iniziare a leggere la recensione e poi nel link potete proseguire a leggerla:
● RECENSIONE ●
È impossibile rimanere indifferenti durante la lettura di questo libro che senza falsi giri di parole o finte frasi per indorare la pillola, ti racconta gli ultimi nove giorni di vita di una donna affetta da cancro.
Doloroso, straziante, commovente fino allo stremo eppure racchiude anche un infinito coraggio, un attaccamento alla vita fino all'ultimo respiro e una forza d'animo impressionante per rimanere fedele ai propri principi e a ciò in cui si è creduto per tutta la vita.
L'ho ammirata e sperato in una sorta di miracolo per l'intera lettura nonostante la ragione conoscesse già il tragico epilogo...ma non ho potuto farne a meno.
L'inatteso e' stato veder crescere un forte legame con ogni personaggio della storia, probabilmente perché ognuno ha narrato il corso degli eventi dal proprio punto di vista... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!
----------------------------------------------------------------------------
Adesso passiamo a Lyra che da tempo aspettava una mia email per partecipare in rubrica. Io sono davvero felice di sapere che volete far parte della rubrica e che la seguite con interesse, era quello che desideravo quando l'ho ideata 💕 Il libro, meglio, la serie che ci presenta stazione nella mia wishlist da secoli e magari è la volta buona che la inizio. Beauty è una trilogia distopica particolare che non vedo l'ora di leggere, se siete interessati qui sotto potete leggere la recensione e proseguirla cliccando nel link:
● RECENSIONE ●
Come ogni volta che leggo qualcosa di originale, di non scontato e soprattutto di non famoso, resto incantata davanti alla capacità dello scrittore di impedirmi di pensare a qualunque altra cosa. Leggevo continuamente, per ore, senza staccare gli occhi dal libro e soprattutto senza sentire fame, freddo o sonno. 
Questa è vera magia, gente. Anche se il libro non è famoso, è magia. Il mondo in cui vive Tally è incredibilmente realistico: è una società perfetta, nel vero senso del termine, perchè sono riusciti a superare tutti i problemi che noi (i cosiddetti "rugginosi") abbiamo ora. Hanno vestiti biodegradabili, i mezzi di locomozione si basano sui magneti, si coltiva tutto il necessario in modo tecnologico senza deforestare o disboscare... la stessa riproduzione è strettamente controllata per evitare l'aumento della popolazione. Praticamente hanno risolto i problemi del mondo, convivendo pacificamente con la natura che si sta riprendendo lentamente dalla batosta che i rugginosi le hanno inflitto con i loro motori e i loro inquinanti e evitando il conflitto con le città vicine... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!

----------------------------------------------------------------------------
La terza blogger si chiama Mjchela e ci consiglia un romanzo particolare e di cui neanche ignoravo l'esistenza (solo io esulto quando mi proponete libri che non conosco?! Mi piace proprio andare a leggermi la trama!). Inchiostro è un romanzo che oltre alle bella copertina saprà anche conquistarci nel contenuto. Come sempre sul blog potete iniziare a leggere la recensione e poi se cliccate nel link andate direttamente nel post della recensione per proseguire la lettura:
● RECENSIONE ●
Inchiostro è un libro tremendamente coinvolgente. Tratta di sei personaggi alla ricerca del libro perfetto eppure, il vero libro perfetto, è il libro stesso!
Lo scrittore narra di un vero e proprio viaggio alla ricerca della follia, o meglio, del motivo per cui l'uomo, molto spesso, si lascia sovrastare dalle emozioni a tal punto da divenirne schiavo. Non vorrei esagerare, ma sembra quasi che questo libro sia alla ricerca dell'arché, quel che in filosofia rappresenta "ciò da cui tutto nasce a cui tutto ritorna, una volta morto".
 Come sempre, anche questo libro ha fatto casualmente capolino nella mia vita.
Ricordo che avevo appena concluso una pesca di beneficenza e, nella mia città, vi era un mercatino.
Ritornando a casa, ne ho approfittato per farmi un giretto tra le varie bancarelle e sono approdata su una bancarella che spacciava libri a soli tre ero.
Quale occasione migliore per una drogata di libri come me... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!
----------------------------------------------------------------------------
Ora è il turno di Sara che propone alla rubrica un romanzo new adult edito dalla Fabbri Editori. Ho sentito pareri molto discordanti su questo libro e sono più che convinta che non ci sia una via di mezzo. Sara ci regala una meravigliosa recensione a cinque stelle di A fior di pelle che sono sicura vi aiuterà nell'indecisione dell'acquisto. Potete iniziare a leggere qui e poi cliccare nel link e andare nel suo blog:
● RECENSIONE ●
Ho aspettato fin troppo per acquistare questo libro, ma alla fine l'ho acquistato e letto. Mi sono pentita di non averlo preso prima, perché l'ho amato dalla prima fino all'ultima pagina e non mi riuscivo a staccare dalla lettura.
Allora iniziamo a parlare di questo romanzo favoloso e dei due protagonisti Wes Carter (lo amo da impazzire 😍) e Kat Lane.
Wes Carter è un detenuto del penitenziario Arthur Kill. Wes è stato messo dentro per possesso di droga. Ma nella sua fedina penale compaiono altri reati, furto d'auto, detenzione illegale da armi da fuoco, possesso di stupefacenti e altro.
Wes non andava fiero della sua fedina penale, ma ancora non sapeva qual'era la sua strada , il suo scopo nella vita e per adesso gli andava bene così .
Invece, Kat Lane, ha 24 anni e insegna letteratura inglese in un carcere di New York, nell'Arthur Kill ed è proprio qui che Kat incontra Wes.
Kat a primo impatto sembra una donna forte, determinata e sicura di se, ma sotto ha un passato doloroso con il quale ancora oggi Kat deve fare i conti. Infatti all'età di nove anni gli è stato strappato il padre sotto i suoi occhi...Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!

----------------------------------------------------------------------------
L'ultima blogger di oggi è Grazia che ha accettato di venire in rubrica last minute. La ringrazio tantissimo di essersi offerta volontaria, volevo pubblicare la rubrica ma mi mancava una blogger.. mille volte grazie 😘 Il romanzo che ci presenta è scritto che adoro anche io e di cui mi manca questo libro. Sicuramente conoscerete il suo più famoso, Jane Eyre, ma oggi siamo qui per Villette. Se vi interessa sui sotto iniziate a leggere la recensione  e cliccate nel link per proseguire a leggere:
● RECENSIONE ●
'Credo tuttavia che una miscela di speranza e di sole addolcisca anche le sorti peggiori. Credo che questa vita non sia tutto; che non sia né l'inizio né la fine. Credo, anche tremando; ho fiducia, anche se piango.'
Con questa citazione posso anche iniziare e finire questa recensione dicendovi che ho amato questo libro. Ho forse il verbo amare è riduttivo, anche perchè in alcuni punti l'ho odiato e proprio lì sull'ultima pagina avrei voluto lanciarlo dalla finestra, ma questo sarebbe stato un gesto di cui mi sarei subito pentita, perciò ho rinunciato. Pensandoci meglio penso che sia stato un finale 'giusto', certo non uno di quelli a cui sono abituata e di sicuro mai e poi mai avrei voluto che finisse così....ma così come? Questo io non ve lo dirò. Come sapete mai e poi mai nelle mie recensioni avrete svelato il finale di un libro, a meno che non si tratti di un qualcosa di molto conosciuto, ma Villette è uno di quei romanzi che si tende a mettere un po' da parte a favore di un suo fratello: Jane Eyre.
Ho sempre visto Jane come una donna forte e indipendente, con un gran carattere e molto passionalità, una donna che per l'epoca in cui vive agisce in maniera sorprendente! Oggi, però, non sono qui per parlavi di Jane, ma di Lucy Snowe (un nome che trovo infinitamente adatto) e della sua storia.. Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!


●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●
Cinque proposte, cinque libri fantastici che hanno catturato il cuore delle nostre blogger con una recensione meravigliosa per ognuno di loro. Vi consiglio di leggerle tutte, una dietro l'altra e lasciarvi trasportare dalle belle parole spese per voi che ancora eravate indecisi se buttarvi o no in una nuova avventura o chi invece ancora non conosceva l'esistenza. Per ora è tutto, noi ci ritroveremo qui, il prossimo giovedì, per scoprire altri cinque romanzi imperdibili!
post signature

9 commenti:

  1. Sempre una rubrica molto bella e un'interessante spunto per conoscere nuovi blog e nuovi libri:)

    RispondiElimina
  2. Ciao Jessica, come sempre mi fai scoprire nuovi blog e splendidi libri! Di questi ho letto solo la trilogia di Beauty, e ricordo che mi era piaciuta parecchio, peccato che rispetto ad altri distopici sia così poco conosciuta!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. Anche io ho dato cinque stelle a Fai buon viaggio, Rabbit Hayes - è bellissimo.
    Straziante, ma bellissimo. ♥

    RispondiElimina
  4. Questa rubrica è sempre bellissima, sono felice di averne fatto parte! Andrò a leggere la recensione completa di Villette, perchè sembra interessante...
    Grazie per questa opportunità! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara ti ringrazio tanto per aver accettato di partecipare ♥ se vuoi tornare basta che mi mandi una mail, un abbraccio!

      Elimina
  5. Grazie a te per la creazione di questa rubrica ^^
    Vengo sempre a conoscenza di libri e blog nuovi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver accettato di ospitare una tua recensione all'ultimo minuto ♥

      Elimina
  6. Condivido completamente il tuo discorso sul blog,viverla come passione è molto meglio, vederlo come un lavoro renderebbe tutto troppo pesante. La rubrica è bellissima, un'idea davvero originale :*

    RispondiElimina
  7. Penso che andrò a curiosare!
    Comunque si, non sei l'unica

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...