Ultime recensioni

lunedì 17 settembre 2018

✎Recensione ▫ Dammi mille baci di Tillie Cole

Buongiorno lettori ☕🌞
In realtà questa recensione doveva andare online lo scorso fine settimana ma sono stata impegnata e non sono riuscita a dedicare un attimo al blog. Ho deciso di inaugurare la settimana pubblicando una recensione, un libro che mi ha conquistato entrando di diritto nei migliori libri dell'anno. Vediamo insieme di cosa parlo:

⋐ Dammi mille baci di Tille Cole ⋑
SERIE: AUTOCONCLUSIVO
▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫
GENERE: YA ❁ ROMANCE
▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫▪▫
titolo: Dammi mille baci
Autore: Tillie Cole
Editore: Always Publishing
Prezzo: 13.90
data di uscita: 21 Giugno 2018
Voto:
TRAMA:
Poppy Litchfield ha solo nove anni quando si lancia nell’avventura più grande della sua vita, collezionare mille baci capaci di farle scoppiare il cuore. Il suo vicino di casa e migliore amico è il perfetto compagno per quest’avventura. Poppy ha tutto quello che potrebbe desiderare: gioia, risate, baci da togliere il fiato, e il vero amore. Ma crescere è difficile e l’amore può non essere in grado di superare tutti gli ostacoli... Quando il diciassettenne Rune Kristiansen torna nella tranquilla cittadina della Georgia in cui ha abitato da bambino, ha in mente solo una cosa. Scoprire il motivo che ha spinto la sua inseparabile amica d’infanzia a escluderlo dalla sua vita senza una parola di spiegazione. Ma il suo cuore potrebbe rompersi di nuovo...



Recensione
Dammi mille baci è un romance YA che ti cattura fin dalle prime pagine, una storia d'amore intensa e struggente, un sentimento così puro e delicato che toccherà ogni parte del tuo cuore.
Poppy e Rune si conoscono fin da bambini. Lei è dolce, appassionata e vede il lato buono in ogni cosa mentre lui è chiuso e taciturno con l'anima appesantita dal rancore. Sembrano male assortiti ma è il loro amore il punto di forza, il centro dell'intero universo. Vi confesso che non sono una grande amante dei romance, non ne trovo mai uno che riesca a emozionarmi ma questo, fin dalle prime pagine, mi ha commossa. Mi ha fatto credere che il vero amore esiste. Ho amato il personaggio di Poppy; lei è diversa, unica e ha una fede totale e sincera. Lei che nel dolore trova la forza di sorridere alla vita. E che dire di Rune? Un ragazzo che non ha paura di mostrare le sue fragilità, che odia e ama incondizionatamente e senza vergogna. Vederlo soffrire è stato un pugno nello stomaco. Appropriata l'idea di inserire i due punti di vista, così da vedere l'uno con gli occhi dell'altro; da farti comprendere come un'amore del genere duri per tutta l'eternità. Che dire anche del personaggio della nonna? Le loro grandi avventure? E del bellissimo barattolo dei mille baci? Solo a pensarci sorrido tra le lacrime. Vi avverto, è una storia con un tema delicato, di quelli che ricordano romanzi come Colpa delle stelle, Cose che non voglio dimenticare e il più famoso I passi dell'amore. Non pensate di trovarvi davanti una storia piena di drammi inutili e due ragazzi che pensano solo a rotolarsi tra le lenzuola, qui si parla di un legame profondo con i sentimenti messi al primo piano.
Lo stile narrativo della Cole è semplice, potresti perfino finire di leggere il romanzo in un giorno se non dovessi fermarti perché il tuo cuore ha bisogno un attimo di riprendersi. L'unica cosa che secondo me è superflua è l'epilogo, il romanzo sarebbe stato perfetto senza.

6 commenti:

  1. Epilogo inutile, per me è tutto troppo dolce e scontato forse. Carino ma non eccelso :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari non l'hai letto nel momento giusto... chissà. L'epilogo l'ho trovato un po' troppo... ecco, troppo. Anche perché mi sembra di cattivo gusto fargli quella cosa a Rune! Io credo che certe cose vadano lasciate all'immaginazione.

      Elimina
  2. Ciao! Ammetto che mi hai incuriosita :-)

    RispondiElimina
  3. Quell'epilogo è rimasto sullo stomaco a molti. Per me poteva fermarsi alla consegna del vaso azzurro e alla commemorazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come detto sopra l'ho trovato un po' fuori luogo, sono cose che vanno lasciate all'immaginazione. Credevo di essere l'unica ma vedo che questo epilogo proprio non l'ha digerito nessuno :P

      Elimina