Ultime recensioni

giovedì 6 ottobre 2016

#10 Oggi si consiglia...

Saaaaalve amici lettori 👋👋
Eccoci qui con il decimo appuntamento di questa bella rubrica! Ringrazio sempre con tantissimo affetto ogni blogger che accetta di "ospitare" una sua recensione sul blog.
Che dire, anche questa settimana sono riuscita a proporvi questa splendida rubrica. La mia paura è che arriverà un giorno in cui non saprò più chi invitare, quindi se la rubrica sparisce è perché non trovo blogger che desiderano ospitare da me una nuova recensione.  Basta non voglio essere troppo pessimista, vediamo le recensioni di oggi:


La prima blogger di oggi è Irene che ho conosciuto attraverso un gruppo di whatsapp di cui faccio parte. Dopo aver chiesto se qualcuno desiderava far parte della rubrica Irene ha subito accettato lasciandomi la scelta di ben tre recensioni! La mia scelta è ricaduta su un chicklit di un'autrice italiana che si intitola Non mi piaci ma ti amo. E' un genere molto amato e apprezzato, di quelli divertenti e frizzanti che ti fanno passare una giornata in allegria. Vi lascio sotto solo una parte della recensione, basterà proseguire a leggerla cliccando nel link:
● RECENSIONE ●
Ci sta tutta perche mi ha divertito e appassionato come non mai questa storia di Thomas un uomo apparentemente freddo e distaccato davanti a Sandy che personalmente non sopporta per un infanzia insieme e molti equivoci che scoprirete leggendo, non posso farvi mica spoiler, Sandy pensa che Thomas non sia solo un superficiale.
Ma chi avrebbe mai detto che il loro destino si unisce in un modo bizzarro?
Un testamento lasciato a Thomas tutti gli averi del nonno, ma solo se si sposa, e il suo caro nonno ha pensato anche con chi... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!
----------------------------------------------------------------------------
La seconda blogger è Chiara di cui condivido una bellissima rubrica a tema libri e film insieme ad un'altra ragazza. Oggi però non è qui per quello ma per presentarmi un romanzo da cinque stelle! La sua scelta è ricaduta su di un libro di cui non mi sono soffermata più di tanto ma di cui dovrei proprio riprendere in considerazione. Il ladro di ricordi è il romanzo che ci propone oggi, non ci resta che leggere qui l'incipt della sua recensione e proseguire la lettura cliccando nel link:
● RECENSIONE ●
Io adoro questa scrittrice, ho letto (e riletto) tutto quello che ha pubblicato in italiano, cioè la saga peccato originale. Quando ho saputo dell’uscita di questo libro ho preordinato l’e-book e, a mezzanotte e un minuto, ho iniziato a leggere. Mi è dispiaciuto dover dormire, lavorare, occuparmi dei bambini ecc. perché avrei solo voluto stare incollata al kindle. La serie precedente era di genere erotico BDSM, molto forte, non adatto a tutti e che non ha nulla a che vedere con il boom suscitato dalle 50 sfumature. Tengo a precisare che io non disdegno neanche quello, ma Tiffany (ormai la chiamo così fra me e me) è ancora altro. E’ molto di più. Diciamo che il suo lato romance emerge meno, punta di più sul sarcasmo. E allora come posso io non adorarla? In più, la questione che traspare da ogni suo scritto è: accettare ciò che è diverso, e la mia stima sale... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!
----------------------------------------------------------------------------
La terza blogger è Elena che ho conosciuto tramite una rubrica al quale partecipiamo entrambe. Appena sono entrata nel suo blog mi sono accorta della grande differenza di gusti letterari. Leggiamo cose diverse e la cosa un po mi affascina. E' il bello di essere un lettore il fatto che i tuoi gusti non coincideranno sempre con altri che possiedono la tua stessa passione.
Il libro, anzi, l'opera che ci vuole consigliare è Il mercante di Venezia, una commedia scritta dal nostro amato Shakespeare. La sua è un'analisi ricca e dettagliata di cui vi consiglio di farci un salto. Potete iniziare a leggerla qui e proseguire cliccando nel link:
● RECENSIONE ●
 Emh, ecco, devo dirvi una cosa.
Tecnicamente, il mercante di Venezia, non è affatto Shylock come molti credono ma è Antonio, primissimo personaggio ad entrare in scena.
Antonio, lo dice lui stesso, è un personaggio triste. E' un uomo buono e malinconico che non esita un attimo ad aiutare l'amico Bassanio, quando lui glielo chiede ma non è certamente l'anima della commedia.
Il personaggio più riuscito e coinvolgente è, anche in questo caso, un antagonista, un cattivo, uno che, di fatto, sarebbe anche un personaggio secondario.
Se non fosse che stiamo parlando di Shylock, l'usuraio ebreo più famoso di tutti i tempi.
La battuta in cui chiede se non abbia forse sangue come tutti un ebreo è stata spesso presa come baluardo nella difesa del popolo ebraico ed è qui che cade, a mio personalissimo avviso, un altro mito... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!
----------------------------------------------------------------------------
Ora passiamo a Chiara e il suo Baule D'inchiostro al quale mi sono iscritta solo di recente. Guardando il suo blog noterete che leggiamo le stesse cose anche se lei a differenza mia legge pure i libri in lingua originale, un buon motivo per invidiarla :D
Il libro che ci propone è un romanzo che è già stato proposto da in rubrica in passato ma quando un libro è meraviglioso è bene che ci venga consigliato più volte specialmente verso i più scettici. Se siete quindi indecisi di leggere Ti darò il sole ecco pronta qui sotto la prima parte della recensione che potrete proseguire a leggere cliccando nel link:
● RECENSIONE ●
 Parlare di quei libri così belli, da lasciarci il cuore, da disperarsi un volta terminati, così perfetti da aver voglia di rituffarcisi subito, tra quelle pagine, non è mai semplice. Trovare parole all’altezza di un romanzo del genere, descrivere esattamente le sensazioni provate durante una lettura così, è pressoché impossibile.
Ti darò il sole, è  esattamente uno di questi libri.
Di Jandy Nelson, è ormai appurato, che sarei interessata a leggere anche la sua lista della
spesa, perché si, dopo avermi fatto innamorare follemente di The sky is everywhere, tanto da farmelo divorare in un solo pomeriggio (cosa che non mi era mai capitata), da spingermi a sceglierlo come libro per cui buttar giù la prima assoluta recensione del blog (non azzardatevi ad andarla a cercare, perchè sono sicura che fosse un scempio), non è cosa da poco. Di fatti, dal 2014 mi dibattevo tra i dubbi se acquistare o meno in lingua I’ll give you the sun, alla fine, finalmente è sbarcato anche tradotto, certo, speriamo di non dover attendere ancora così tanto per avere il suo terzo romanzo in italiano però eh...Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!
----------------------------------------------------------------------------
L'ultima blogger della rubrica è Carmela di cui anche di lei mi sono iscritta solo da poco. Ultimamente mi iscrivo a tantissimi nuovi blog :P Il suo è un angolino che ho scoperto tramite una rubrica in comune che ringrazio visto che così mi da l'opportunità di conoscere nuove blogger come la nostra Carmela :)
Il romanzo che ci vuole proporre si intitola La distanza tra me e te, è un libro scritto da un'autrice che da tempo è nella mia wishlist con il suo libro di esordio ma di questo in particolare ero un po titubante. Devo dire che questa recensione me lo ha fatto rivalutare tantissimo quindi se anche voi eravate dubbiosi in merito leggetevi qui sotto e per proseguire cliccate nel link:
● RECENSIONE ●
 Isabel e Andreas sono i protagonisti di "La distanza tra me e te", due personaggi quasi agli antipodi ma con una grande passione che li accomuna: l'amore per i cani.
Isabel abita a Roma con suo marito Mattia, dove la vita scorre monotonamente tra le quattro mura di casa. Il matrimonio dei due coniugi è fondamentalmente basato sulle ormai solite attenzioni che quotidianamente essi si riservano... fin qui non potrebbe esserci nulla di male, ma neanche nulla di speciale in realtà. Infatti nella vita di Mattia e Isabel, tutto è fin troppo ordinario e prevedibile...
Isabel ha sempre creduto che questa sorta di stabilità le bastasse e che non potesse desiderare altro, questo perché lei è fatta così, abituata a programmare qualunque cosa oltre i limiti del possibile e con una concezione abbastanza precisa dell'avvenire: nulla sarebbe mai riuscita a coglierla di sorpresa, tanto da farle ribaltare i suoi progetti.
Tutto ciò, finché non arriverà Andreas nella sua vita... Vorreste continuare a leggere la recensione? Allora cliccate qui!


●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●
Cinque proposte, cinque libri fantastici che hanno catturato il cuore delle nostre blogger con una recensione meravigliosa per ognuno di loro. Vi consiglio di leggerle tutte, una dietro l'altra e lasciarvi trasportare dalle belle parole spese per voi che ancora eravate indecisi se buttarvi o no in una nuova avventura o chi invece ancora non conosceva l'esistenza. Per ora è tutto, noi ci ritroveremo qui, il prossimo giovedì, per scoprire altri cinque romanzi imperdibili!
post signature

14 commenti:

  1. Come sai, amo questa rubrica, che permette di conoscere nuovi libri e, soprattutto, nuovi blog*-*

    RispondiElimina
  2. Completamente daccordo con Virginia

    RispondiElimina
  3. Ciao Jessica, grazie mille per aver ospitato una parte della mia recensione di "La distanza tra me e te" ❤

    Carmela,
    BOOKS IN KENSINGTON GARDENS ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, grazie mille a te per aver accettato di ospitare qui una tua recensione <3

      Elimina
  4. Ciao Jessica, grazie mille per aver ospitato una parte della mia recensione di "La distanza tra me e te" ❤

    Carmela,
    BOOKS IN KENSINGTON GARDENS ❤

    RispondiElimina
  5. Bellissimi libri anche questa settimana ^.^ Ho preso nota dei titoli, a parte Ti darò il sole gli altri non li ho letti :-)

    RispondiElimina
  6. 'Ti darò il sole' mi ispira molto, ma non lo ho ancora preso. Invece come sai ho quello della Scali (emozione massima *-*) e non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nuovo romanzo non l'avevo calcolato di striscio ma dopo questa recensione ci ho fatto sopra un bel pensierino *^*

      Elimina
  7. Grazie a te per aver ospitato la mia recensione della Reisz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ❤ Se desideri tornare sei la benvenuta!

      Elimina
  8. Grazie mille Jessica per aver ospitato la mia recensione di Ti darò il sole! :)
    Mi sono segnata gli altri titoli :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Chiara per aver accettato ❤

      Elimina
  9. Ma quanti libri interessanti! :) Ti darò il sole l'ho adorato, e anche Non mi piaci ma ti amo mi era piaciucchiato abbastanza, mentre gli altri sono tutti in WL. :)

    RispondiElimina
  10. Tantissimi bei consigli, e soprattutto blog che non conoscevo!!
    Devo andare subito a rimediare!! :) :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...