Ultime recensioni

martedì 28 marzo 2017

✎Recensione ▫ Cose che non voglio dimenticare di Lara Avery

Bungiorno lettori 💜
Sta quasi per finire marzo? Come passa veloce il tempo! Prima però di incominciare il nuovo mese ho deciso di rilasciare sul blog una nuova recensione, di un libro che mi ha colpito davvero tanto e che vi consiglio di leggere. Di seguito la trama e il mio pensiero:
▹ Cose che non voglio dimenticare di Lara Avery ◃
Editore: Chrysalide Mondadori
Data di uscita: 14 Marzo 2017
Prezzo: 17.90€

Voto:  4.0/5.0

Trama: Samantha aveva in testa un piano ben preciso. Per prima cosa vincere il campionato nazionale di dibattito, poi trasferirsi a New York e diventare un affermato avvocato per i diritti umani. E infine, ovviamente, conquistare Stuart Shah, il ragazzo di cui è pazza. Tra lei e i suoi progetti però si mette in mezzo la rara malattia genetica di cui è affetta e che poco alla volta – così dicono i medici – le porterà via la memoria e la salute. Ma tutto si può dire di Sammie tranne che sia una diciassettenne che si abbatte facilmente. A un destino tanto assurdo, infatti, decide di opporsi con tutte le sue forze. E lo fa nell’unico modo che conosce: scrivendo. In un diario assolutamente non convenzionale, indirizzato alla sua futura sé e ribattezzato Libro delle cose che non voglio dimenticare, inizia ad annotare tutti i momenti belli (e meno belli) della sua vita: dal riavvicinamento al suo più vecchio e caro amico ai mille modi che lui si inventa per farla ridere, al primo romanticissimo appuntamento con il suo grande amore. E poi, ancora, dalle persone che le hanno spezzato il cuore e quelle che glielo hanno “aggiustato”. Perché se davvero lei dovrà andarsene presto, almeno lo farà con la consapevolezza di aver prima assaporato tutto ciò che la vita poteva regalarle.


RECENSIONE
Cose che non voglio dimenticare è un romanzo che in punta di piedi raggiunge il nostro cuore, lo fa sotto forma di diario, un diario che risulterà essere la storia della protagonista dove tramite esso scopriremo i suoi sogni, le sue sconfitte ma anche la consapevolezza che la vita è fatta di piccole cose che possono regalarci la felicità e più importante il vero amore, un amore che fin da sempre è stato accanto a noi silenzioso e pronto a farsi avanti nel momento giusto. Non so proprio spiegarvi quanto io abbia amato questo libro, rappresenta un inno contro le difficoltà della vita e sul non mollare mai anche quando il destino è contro di noi.
Samantha decide di scrivere un diario per la se stessa del futuro così da non dimenticare niente, ne la gioia ne il dolore, scritto nero su bianco senza omettere nulla. Si parte così, con lei che ci racconta la sua vita, e anche se all'inizio ero un po confusa sul modo di narrare la storia, ad un certo punto si è fatto tutto più chiaro e staccarmi dal libro un'impresa. Sammie è una persona concreta e piena di obbiettivi, non avvezza alle conversazioni spicciole, molto diretta e questo la porta a isolarsi da gli altri. Sa già cosa vuole per il suo futuro ma quando riceve la diagnosi è davvero un brutto colpo per lei. Nonostante tutto, non si piangerà mai addosso o cadrà in depressione, anzi, il suo coraggio è davvero invidiabile, in molti avrebbero accettato la propria sorte e gettato la spugna.
Cooper Lind. Non dico altro per non fare spoiler ma la sua dolcezza vi conquisterà come ha fatto con me.
Che aggiungere per persuadervi a leggerlo? Ho apprezzato la scelta del diario che mi ha fatto entrare più in contatto con la protagonista come se ci confessasse i suoi più intimi segreti. Questa vicinanza mi ha fatto affezionare più a Sammie. Per ultimo? Si piangerà tantissimo, è impossibile non farlo.
post signature

11 commenti:

  1. Ho messo in wishlist questo romanzo non appena l'ho visto in lingua su Goodreads, ma devo ammettere che la cover italiana mi piace davvero tantissimo!
    Immaginavo che ci sarebbe stato da piangere, sono già pronta psicologicamente. ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto la cover italiana e a parer mio è in tema con il contenuto del libro (senza considerare che non abbiamo la faccia in copertina :P)
      Mi raccomando, prepara i fazzoletti!

      Elimina
  2. Ho in wishlist questo libro da un sacco di tempo e l'ho anche comprato, tuttavia voglio avere lo stato d'animo adatto prima di iniziare la lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ero preparata psicologicamente infatti sono stata emotivamente male per 2 giorni... il potere dei libri ;D

      Elimina
  3. Sapevo che dovevo leggerlo. Mi trasmetteva belle sensazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, vedi di recuperarlo perché merita davvero!

      Elimina
  4. Sono contenta che alla fine ti sia piaciuto molto! Io non so se avrò il coraggio di leggerlo. Sembra davvero bello, ma anche molto triste x.x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune volte servono libri di questo genere perché la vita è fata sia di cose belle che brutte. Il mio consiglio è di farlo ma preparandoti al fatto che non sarà una passeggiata :(

      Elimina
  5. Ammetto che mi incuriosiva poco però dopo la tua recensione posso dire che un pò ha stuzzicato la mia curiosità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che gli darai un'opportunità!

      Elimina
  6. Ciao Jessica!
    Non avrei dato alcuna opportunità al libro, che già avevo evitato di inserire in lista, ma la tua recensione mi ha incuriosita.
    L'ho letta e apprezzata talmente tanto che ora voglio proprio leggerlo!! :D

    RispondiElimina