Ultime recensioni

lunedì 11 febbraio 2019

✎Recensione ▫ Cuore di terra rossa di N. R. Walker

Buon giorno lettori 🌷
Eccoci qui a presentarvi una nuova recensione per voi. Questa volta vi presento un romanzo di un genere che raramente avete visto, un M/M 🌈! Questa sarà una recensione di prova ma spero di presentarvi altri libri a tema LGBT+ sul mio blog, giusto per offrirvi recensioni di altri generi invece di girare sempre attorno sempre a gli stessi. Devo dire che non potevo fare scelta più azzeccata visto che abbiamo le prime cinque stelle del 2019 (grazie Jess per avermelo consigliato <3). Scopriamo insieme cosa ne penso:

Cuore di terra rossa di N. R. Walker
SERIE: CUORE DI TERRA ROSSA #1
(OMAGGIO DA PARTE DELLA CASA EDITRICE)
titolo: Cuore di terra rossa
Autore: N. R. Walker
Editore: Triskell Edizioni
Prezzo: 4.49€ ebook - 11.00€ cartaceo
data di uscita: 2016
Voto:
TRAMA:
Benvenuti alla Sutton Station: una delle più grandi fattorie attive nel centro dell’Australia, dove, se gli animali e il caldo non vi uccidono prima, potrebbe farlo il vostro cuore. Charlie Sutton dirige la Sutton Station nel solo modo che conosce: come faceva suo padre prima di lui. Determinato a tenere la testa bassa e il cuore a freno, Charlie giura che la terra rossa che lo circonda – che lo isola – gli scorre nelle vene. Lo studente di agronomia americano Travis Craig arriva alla Sutton Station per vedere come gli agricoltori si guadagnano da vivere avendo a che fare con una delle condizioni ambientali più dure sulla terra. Ma non sono i paesaggi aridi, crudeli e davvero bellissimi a conquistarlo in modo così completo: è l’uomo col cuore di terra rossa.

Recensione
Cuore di terra rossa è il primo volume di una serie M/M che tocca temi molto importanti quali l'accettazione di se stessi, la capacità di lasciarsi il passato alle spalle e di essere liberi di poter amare senza la paura del pregiudizio. 
Ci troviamo in Australia, in uno dei luoghi più inospitali: l'outback. Chilometri e chilometri di  terreno semi-desertico, un caldo che sfiora quasi i 40 gradi e creature potenzialmente mortali. Non è il posto dove una persona normale passerebbe le vacanze ma rappresenta la vita di Charlie. Ama quella terra, ama prendersi cura dei suoi animali, del suo team. E' duro, inflessibile, si aspetta il massimo ma dentro di sé cova un dolore profondo, il fatto che il padre non abbia mai accettato la sua omosessualità ancora oggi lo tormenta. Trovo che il personaggio di Charlie sia descritto magnificamente e che purtroppo rispecchi una triste realtà, specialmente nel contesto in cui vive. Un luogo dove solo gli uomini "virili" possono sopravvivere, quelli che mandano avanti la fattoria, si sposano e mettono su famiglia. In lui c'è un cambiamento quando arriva Travis, un americano venuto lì per ragioni di studio. Fin da subito tra i due c'è intesa, un gioco di sguardi anche se Charlie tenterà di tutto per resistergli. Travis però è quello che gli serve: divertente, intelligente, il tipo di persona che ti fa sorridere e sembra sconfiggere i demoni del passato.
La penna dell'autrice mi è piaciuta fin da subito, ero talmente presa dalla storia che ho finito di leggere il romanzo in un pomeriggio. Le scene d'amore da lei descritte non scadono mai nel volgare, c'è attrazione, sensualità, desiderio, tutte emozioni che rapiscono il lettore. In alcuni punti, specialmente nel finale, mi ha strappato qualche lacrima. Ovviamente non vedo l'ora di mettere le mani sui volumi successivi della serie!

5 commenti: